Gioco Vela

17 luglio – Sono ancora nell’aria gli echi e le immagini dei 23 ragazzini – 18 allievi e una “masnada” di tutors provenienti da LNI Albisola, LNI Ge-Sestri ponente e Varazze CN – che già si parla della prossima edizione!
mirage-windsurfing-club-481709
Eh si, non è facile mettere insieme la variopinta congerie di tecnici ed esperti di vari settori e discipline che hanno “integrato” il percorso del giocavela: dai maestri ceramisti (ivi compresi i fautori del “presepe degli abissi”) ai biologi dello snorkelling (una mattinata fra pesci, mute, maschere e boccagli), dalla canoa – con Davide, istruttore Fick – al tai chi e alla “ginnastica x gioco”, con gli istruttori Italo e Silvia – dal gioco tennis con tanto di mini torneo sul “vero campo” di moquette verde con rete e tutto l’occorrente, grazie al maestro Rinaldo, allo spazio teatro con la “body performance” che ha dato forma alla complessa ed affascinante realtà del mare, in bonaccia o agitato dall’uragano, ed espressione al vento, con improvvisazioni vocali e corporee, a cura della nostra attrice Silvia che ha evidenziato le connessioni vela-teatro del suo originale progetto …. e tanto altro ancora, fra storia e scienza, oltre – ovviamente – a vela, windsurf ed esibizioni kite-surf, anche JP HydroFoil!!, sotto la guida di esperti istruttori Fiv e ADI.
mirage-windsurfing-club-481712
Una full-immersion giorrnaliera che per una settimana ha impegnato i molti “volontari” del Mirage, soprattutto le cuoche/assistenti che ci hanno coccolato con le loro pastasciutte bianche, rosse e verdi e varie sorpresine.
mirage-windsurfing-club-481710
La giornata finale si caratterizza con la grande baraonda fra optimst, laser, windsurf e il “veliero” – un grand soleil 39 del nostro esperto velista Pigi – che a gonfie vele e con uno spettacolare jennaker (the big boat, come l’ha chiamata Oliver, figlio di uno skipper di professione presente sul veliero) ha imbarcato a turno i “nostri”, il tutto immortalato dal nostro fotografo Bruno. La premiazione – con l’intervento del sindaco Nasuti – ha dato la stura a tutte le attività eppoi la consegna dell’attestato, maglietta tai, medaglietta ricordo e tessera FIV.
mirage-windsurfing-club-481713
I 5 allievi “più tosti” – nel senso di sopravvissuti – hanno proseguito la loro positiva esperienza confluendo nel meeting delle scuole vela alla LNI di Spotorno con Luisa Franza e c. Insomma, una vera e propria sperimentazione “giocavela”dove abbiamo giocato ed imparato insieme e che ci fa sentire tutti un po’ più grandi.
Annunci

WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: